Boom di iscritti alla Sei Giorni moto storiche

BOOM DI ISCRITTI ALLA VII SEI GIORNI MOTOSTORICHE DI VARESE DI SABATO 22 SETTEMBRE 2018. ORGANIZZA IL CLUB AUTO MOTO STORICHE VARESE: TOUR DEI LAGHI, PASSI FORCORA E ARCUMEGGIA.

PARTENZA DA VARESE ORE 9.45, RIENTRO IN CITTA’ ALLE 18 CON IL CONCORSO D’ELEGANZA IN VIA MARCONI. PREMI SPECIALI ALLE MOTO MEGLIO CONSERVATE, RESTAURATE E ALLA SINTONIA ABITI-MOTO. SOSTEGNO DI CAMERA DI COMMERCIO, COMUNE DI VARESE E VARESE SPORT COMMISSION.

 

Varese, 19 settembre 2018 – Ha toccato quota record di 80 iscrizioni la VII Sei Giorni Moto storiche di Varese, di scena sabato 22 settembre 2018 con partenza e arrivo nella Città giardino, tracciato di 140 km nel Varesotto. Si effettua in un giorno e sintetizza lo spirito di un territorio che, dal 1895 ad oggi, realizza eccellenze legate al motore, dalle ali alle due e quattro ruote. Sabato si rievoca l’edizione del settembre 1951, quando a Varese giunsero 400 piloti da tutto il mondo, Case Ufficiali e piloti professionisti.

L’evento è stato presentato alla Camera di Commercio di Varese dove organizzatori e patrocinatori hanno sottolineato la sintonia tra la passione per il motorismo storico e il territorio del Varesotto che la accoglie e la promuove, vasta area che da decenni dà lavoro a migliaia di occupati nell’ambito della meccanica.

Hanno preso la parola il presidente del club Auto Moto Storiche Varese Angelo De Giorgi, la referente del progetto Varese Sport Commission di Camera Commercio Varese Sabrina Guglielmetti, il direttore dell’evento Alberto Vaser, il marketing manager SWM di Biandronno Ennio Marchesin – anche in rappresentanza di VA Terra di Moto – e il presidente del Vespa Club Rho, Valerio Paparazzo.

La Sei Giorni Moto storiche è cresciuta in fretta in chiave rievocativa e regolaristica grazie alla sensibilità del club federato Asi, Auto Moto Storiche Varese : 1000 soci attivi, lo stesso che dal 1990 ha riportato allo splendore la Coppa dei Tre Laghi e Varese-Campo dei Fiori di autostoriche. Ha intercettato la passione che nel Varesotto si respira per il “Mondo Moto” e il desiderio di promozione del territorio da parte degli Enti locali con cui ha spiccato il volo: dal Comune di Varese a Camera di Commercio di Varese e Varese Sport Commission, riuscendo a duplicare la promozione grazie al dinamismo del network VA TM Terra di Moto e del Vespa Club Rho “Giuseppe Cau”. E proprio Cau, vincitore classe scooter nel 1951, ogni anno è il mossiere ufficiale a Varese.

Vasta la partecipazione e record iscritti, con moto datate prima del 1941 che sono ospiti, mentre partecipano numerose due ruote da enduro e stradali con iscrizioni ad Asi o Fmi, oltre alle due sezioni moderne con uno speciale tributo alla Vespa Sei Giorni e alla SuperCau. E’ lungo l’elenco delle moto al via:  Acma, Aermacchi, Benelli, Bianchi, BMW, Cagiva, Ducati, Gilera, Gitan, Lambretta Innocenti, Moto Guzzi, MV Agusta, Ossa, Parilla, Sunbeam, Yamaha e Vespa in ogni suo modello, 125 faro basso, Sei Giorni, ET3, Primavera, GL150, 200, 300 ecc. Aprono e chiudono la fila piloti in sella alle SWM moto-staffetta, alcune dal design moderno, altre stile vintage, tutte prodotte oggi dalla Casa di Biandronno che dà lavoro a quasi 100 occupati.

Tra i motoclub notevole l’adesione del Motoclub Bustese, Vespa Club Tre Laghi, Motoclub Dauno Foggia, Vespa Club Rho, ecc. Si registrano adesioni delle squadre di marca che concorrono all’assegnazione di premi speciali. Destano interesse le due squadre femminili. Si segnalano presenze dalla Svizzera, Germania, Francia. Dall’Italia centauri dalla Sicilia, Puglia, Lazio, Toscana, Piemonte, Veneto, Emilia, ecc. Oltre 40 i motociclisti della provincia di Varese.

 

PROGRAMMA IN SINTESI – L’evento inizia e termina nel centro di Varese (Via Marconi, piazza Monte Grappa). Ritrovo dalle ore 7.30 alle ore 9.30 di sabato 22 settembre per le verifiche; partenza alle ore 9.45. Passaggi a Azzate Belvedere, Bodio, Biandronno (prove crono precisione alla SWM di Cassinetta), Cadrezzate (pausa ristoro), Ispra, Monvalle, Laveno, Castelveccana, Luino, Maccagno, Pian del Lares (pausa pranzo), passo Forcora (prove crono precisione), lago Delio, Campagnano, Maccagno, Luino, Brezzo Bedero, Nasca, Sant’Antonio, Arcumeggia, Casalzuigno, Cuveglio, Cuvio, Brinzio, Varese, P. Monte Grappa.

CONCORSO D’ELEGANZA E PREMIAZIONI – All’arrivo a Varese in via Marconi, ore 18, concorso d’eleganza. Presentazione alla giuria di tutte le moto e assegnazione di premi speciali agli esemplari meglio conservati, restaurati e alla migliore sintonia tra moto e abito dell’equipaggio. Ore 19.30 inizio accoglienza e premiazione in Camera di Commercio Varese.

 

INFO ORG: tel. 335-65.11.000 – 340-80.63.533 – direzione@automotostorichevarese.com

 INFO STAMPA: Studio G.Macchi: gimax@working.it – tel. 335-6668400