Poche ore e si chiudono le iscrizioni alla Coppa dei Tre Laghi 2020

Mancano poche ore alla chiusura delle iscrizioni della 29. Coppa dei Tre Laghi e Varese-Campo dei Fiori di domenica 11 ottobre: l’invito cortese degli organizzatori ad equipaggi e club è di affrettare le adesioni. Tutto è pronto nel piano logistico dell’evento per accogliere a Varese e Luino i partecipanti.

 

Varese, 1° ottobre 2020 – A Varese, applicando il massimo rigore nelle regole anti-Covid, la 29. Coppa dei Tre Laghi e Varese-Campo dei Fiori si disputerà domenica 11 ottobre 2020. E l’evento è sulla rampa di lancio con ogni elemento idoneo e pronto per accogliere piloti e navigatori. Mappe piantine e orari dei passaggi sono stati pubblicati sul sito ufficiale dell’evento.

Sono numerosi gli equipaggi che hanno avanzato richiesta d’iscrizione con auto d’epoca di buon livello collezionistico: mancano solo un paio di giorni alla chiusura delle adesioni e il comitato organizzatore del club VAMS chiede ad equipaggi, club, scuderie di affrettare al massimo i contatti con la segreteria organizzativa GLEO e di velocizzare le iscrizioni online.

Ammesse al via dell’evento di regolarità le auto storiche dal 1900 al 1970, con estensione al 1995 per auto ammesse dagli organizzatori perché di vocazione sportiva o caratura collezionistica. Al via anche Gran Turismo e Sportive storiche e moderne e appendice Turistica per le storiche fino al 1995.

L’edizione è di un solo giorno, carica di aspettative per il record assoluto delle prove crono d’abilità e precisione, oltre 80 tratti su 120 km totali con due novità: due circuiti cittadini a Varese e a Luino tanto attesi. Partenza ed arrivo ai Giardini Estensi di Varese; allettante la pausa merenda a Venegono Superiore, presso la nota Pasticceria Buosi: anche quest’anno il quotidiano Prealpina è media partner dell’evento e dedicherà ampio spazio alla manifestazione regolaristica.

“Stanno arrivando ogni giorno adesioni – precisa Angelo De Giorgi, presidente del comitato organizzatore del club VAMS, federato ASI – e ci auguriamo che tutti velocizzino l’invio per permetterci di preparare ogni dettaglio per la miglior accoglienza sia degli equipaggi esteri sia di quelli nazionali e locali. Con coraggio, in poche settimane, abbiamo allestito un evento che necessita parecchi mesi di lavoro. Oltre ai Comuni di Varese e di Luino, ci sostengono la Camera di Commercio di Varese, Openjobmetis, Paglini Renault Store, Confcommercio-Ascom Luino, Samar, Pasticceria Buosi, Covercar-Confezioni Andrea. Ringraziamo sia patrocinatori sia sponsor per la sensibilità e il sostegno in una stagione difficile per tutti. Il nostro desiderio è assecondare la passione di tutti coloro che amano il motorismo storico e dare vita ad un evento ben radicato nella storia del Varesotto che promuove le eccellenze del territorio e le sue attività economiche”.

 

UFFICIO STAMPA